Entra anche Tu nel mondo del nudismo
Jul 4 2014

Freibad



Continua la mia esplorazione dei luoghi dove poter praticare nudismo in completa serenità e nelle scorse settimane ho avuto modo di provare le "Freibad", cioè il corrispettivo tedesco delle nostre piscine pubbliche estive.

Nonostante le gestione comunale e l’esorbitante prezzo d’ingresso di 4,10€ (si avete letto bene), le strutture (almeno quelle da me visitate qui in zona), sono molto ben tenute, curate, pulite e funzionali; nel prezzo d’ingresso è inoltre compreso l’utilizzo dei bagni e delle docce (cale e fredde) e, fino ad esaurimento disponibilità, anche dei lettini per prendere il sole (è comunque possibile portare i propri); sono invece a pagamento il servizio di ristorazione e gli armadietti (per chi desiderasse riporre i propri indumenti).

Le strutture sono organizzate in una zona tessile ed una zona riservata per FKK (il prezzo d’ingresso permette di accedere ad entrambe le zone ed ovviamente per passare dalla zona FKK a quella tessile è obbligatorio indossare il costume).

Le due struttre da me visitate sono:

Freibad Möhringen

Hechinger Straße 112, 70567 Stuttgart
Telefon (0711) 216-8106
Internet



View Larger Map

La zona FKK si trova sulla destra rispetto all’entrata dello stabilimento; è una zona di prato (come del resto tutto il complesso) con numerosi alberi che consentono ampie zone d’ombra per chi lo desidera.

Qui una foto scattata da me, sono praticamente da solo perchè era un giorno infrasettimanale ed era appena terminato un temporale

NibbleBit.com

Inselbad Untertürkheim

Inselbad 4, 70327 Stuttgart
Telefon (0711) 216-57160
Internet


View Larger Map

Questa struttura è decisamente più grossa (sia la zona tessile che quella FKK).

La zona FKK anche in queso caso si trova sulla destra rispetto all’entrata, ed oltre ad un’ampia zona di prato è dotata di una propria piscina (quindi è possibile fare in bagno nudi) e bagni e servizi (separati rispetto alla zona tessile).
Aspetti negativi sono: 1) ci sono poche zone d’ombra 2) molto affollata.
Aspetto positivo, soprattutto per le giornate più calde, è la possibilità di poter fare bagni e docce.




May 31 2014

Plüderhausen Badesee



Finalmente dopo tanta pioggia una bella giornata di sole;

ne approfitto e decido di andare a visionare un’altro dei laghetti con spiaggia FKK nei dintorni di Stoccarda.

Apro l’ormai fidata APP “Nudist compass” e la scelta ricade su “Plüderhausen Badesee“.


View Larger Map

Giunti a destinazione trovate un parcheggio a pagamento (1€/ora per le prime 4 ore oppure 5€ per l’intera giornata), mentre l’ingresso a laghetto è gratuito.

La zona dedicata ai nudisti si trova alla fine del prato, ben curato, che circonda il laghetto.
Non c’è una zona di inizio della zona FKK quindi in alcuni casi si ha una pacifica convivenza tra chi sta nudo e chi invece preferisce rimanere in costume.

QUI trovate il link al sito internet del luogo e del Kiosk.
Il posto è tranquillo, privo dei soliti disturbatori; unica nota negativa è che anche qui si sente il rumore della vicina autostrada.

Vi lascio con alcuni scatti

NibbleBit.com

NibbleBit.com

NibbleBit.com

NibbleBit.com

NibbleBit.com




May 5 2014

Naked Ski and Snowboard



Per i più temerari ecco una fantastica idea

Naked Ski and Snowboard Segment from VALHALLA from Sweetgrass Productions on Vimeo.




May 5 2014

Zieselsmaar



Nel weekend appena trascorso, insieme ad un’amica, abbiamo deciso di visitare Colonia.
Purtroppo il girono della partenza il meteo era nefasto, pioveva a dirotto e siam partiti un pò rassegnati.

Fortunatamente l’indomani mattina il meteo era perfetto, temperatura gradevole e arietta fresca; abbiamo quindi deciso di andare prima a visitare la cattedrale e poi di concederci qualche ora di tintarella.
Le dico quindi che mi piacerebbe recarmi in un luogo dove sia permesso stare in libertà senza problemi e se la cosa per lei rappresenti un problema; mi risponde che non l’ha mai fatto in precedenza ma che se le condizioni le piacciono è disposta a provare.

Prendo quindi il mio smartphone e consulto l’app "Nude compass" che prende come riferimento il database di "Naked place" e cerco un posto nei dintorni. Trovo una "Naked beach" presso il "Zieselsmaarsee", uno dei tanti laghetti presenti in zona.

Imposto la destinazione sul GPS e dopo qualche kilometro giungiamo a destinazione


View Larger Map

Il lago è all’interno di una struttura privata gestita da FSB (una delle tante associazione FKK presenti in Germania); non è richiesto essere soci, ma si deve pagare una quota (4€ per l’intera giornata) per accedere.

FKK-zieselsmaar

Il lougo è incantevole; l’immagine e il filmato reperiti in rete rendono meglio l’idea più di tante parole (peccato che il filmato sia stato fatto in una giornata nuvolosa)

Il posto incantevole, massima tranquillità e serenità delle persone presenti, assenza di frequentatori molesti, fatto stà che non ho fatto in tempo a posare la borsa a terra e tirare fuori l’asciugamano che la mia amica era già totalmente nuda; gli dico "per fortuna che è la tua prima volta"!!!

Abbiamo trascorso 4 magnifiche ore di completo e sano relax in libertà; lei è stata contentissima, esperienza assai positiva e ha manifestato la volontà di rifarlo appena possibile (ennesima dimostrazione del fatto che se il nudismo viene vissuto nel modo corretto e sano non c’è nulla di cui vergognarsi e aver paura).




Apr 30 2014

Una nuova lettrice - BENVENUTA



Finalmente dopo tanto tempo, una nuova lettrice ha rotto gli indugi e mi ha prima contattato e poi inviato alcune sue foto.

NibbleBit.com

E’ Roberta dalla Toscana, che pratica nudismo/naturismo fin da piccola.

Dallo scambio di email intercorso mi è sembrata una persona molto propositiva, che ha manifestato la sua volonta di voler coinvolgere i lettori in scambi di idee, pareri, esperienze e suggerimenti/aiuti (per chi magari approccia per la prima volta il nudismo) per far crescere in maniera costruttiva questo blog.

Nella sezione "Foto dei lettori" potete trovare numerose sue fotografie (sia io che Roberta speriamo che questo sia un incentivo anche per altre persone ad inviare loro foto e interagire in maniera attiva).

Quindi sono molto lieto di

poter dare a Roberta un

caloroso benvenuto




Apr 30 2014

Oasi di Zello



Zello è una bellissima oasi piena di alberi secolari e castagneti, posta a circa 400 mt di altitudine sul livello del mare, mette a disposizione 3 importanti proposte:

  1. Un immenso “Giardino terrestre” caratterizzato da una grande energia positiva che si percepisce subito attraverso un senso di profonda pace, rilassamento e benessere.
  2. Il più grande complesso europeo di ecoterapie, cioè di cure salutistiche proprie della natura in grado di potenziare la salute e curare i malanni.
  3. La presa di coscienza della propria corporeità vissuta in rapporto al prossimo ed alla natura.

La ritengo un’ottima idea alternativa alle solite vacanze, per concedersi un periodo di completo relax




Apr 30 2014

Festival Naturista



Che cos’è

Il Festival naturista di Capalbio è una grande festa di inizio stagione, un’occasione di incontro e di confronto tra tutti coloro che fanno del naturismo il proprio modus vivendi.

Saranno quindi benvenuti al Festival tutti coloro che hanno sposato o intendono avvicinarsi a questa filosofia di vita, le singole persone, le associazioni o i gruppi nudo-naturisti che danno forza e vitalità al naturismo italiano. Il Festival è un evento per tutti, per grandi e piccoli, single e famiglie.

Il Festival mira peraltro a diventare un appuntamento annuale in cui raccontare le proprie esperienze e ascoltare quelle altrui in un clima conviviale e festoso, momenti da vivere all’insegna della serenità e dell’amicizia. Non mancheranno quindi i momenti di confronto, di serena convivialità e di sano divertimento

Abbiamo articolato le attività del Festival in tre grandi aree tematiche:

  • Logos (Discorso): seminari, dibattiti e tavole rotonde;
  • Olos (Tutto): un approccio olistico al naturismo attraverso lo yoga, la biodanza il reiki e tanto altro;
  • Gymnos (Nudo): sane competizioni sportive all’aria aperta rigorosamente naturiste.

Suggestioni d’arte attraverseranno poi il Festival in ogni suo momento e ne faranno da magico scenario.

Il Festival naturista è un’iniziativa senza scopo di lucro e parte dei ricavati verrà devoluta aEmergency, per esprimerle tutta la nostra riconoscenza e il sostegno per le sue attività di soccorso alle popolazioni dei troppi teatri di guerra presenti nel mondo. Il bilancio del Festival verrà peraltro reso noto su questo stesso sito web.

Il Festival è un evento che vuole accogliere e non dividere. Esso pertanto prescinde dalle appartenenze politiche, associative, ideologiche e religiose. Il Festival rifugge l’omofobia ed è gay friendly.

L’evento si terrà a CAPALBIO dal 16 al 18 Maggio 2014; potete trovare tutte le informazioni riguardanti l’evento e come poter raggiungere la manifestazione sul sito internete dedicato

Come già indicato in altre occasioni, io non faccio parte dell’organizzazione e non ho nessun ritorno ne economico ne di qualsivoglia natura da parte degli organizzatori.




Apr 17 2014

Aileswasensee 4



Approfittando dell’ultimo pomeriggio di sole prima di un lungo ponte Pasquale all’insegna della pioggia, mi son nuovamente recato al laghetto di Aileswasensee.

Era un giorno infrasettimanale, quindi frequentazione ridotta ma sempre molto bello.

Ecco alcuni autoscatti

NibbleBit.com

NibbleBit.com

NibbleBit.com




Apr 12 2014

Aileswasensee 3



Vista la giornata soleggiata, decido di recarmi nuovamente al laghetto di Aileswasensee per trascorrere qualche ora in libertà.

Di seguito alcuni scatti realizzati oggi

NibbleBit.com

NibbleBit.com

NibbleBit.com

NibbleBit.com

Superfluo dire che se domani il meteo sarà clemente sarò nuovamente al laghetto.




Apr 7 2014

Jesolo - Spiaggia naturista



Dalla prossima estate nelle località balneari del Veneto si potrà praticare il nudismo. La regione ha appena approvato la legge sul naturismo. A Jesolo, una parte di spiaggia del Mort, vicino alla laguna, sarà quindi presa d’assalto dagli amanti della tintarella integrale.

Jesolo vuole fare da apripista a livello nazionale e diventare come la Francia, a oggi prima destinazione turistica naturista europea. La sua spiaggia più famosa, quella di Cap d’Agde, viene frequentata ogni estate da milioni di turisti provenienti da tutto il mondo.

Jesolo è una delle località balneari più famose del Veneto. Ogni anno sono migliaia i turisti che vengono a villeggiare nelle numerose strutture. SI tratta soprattutto di famiglie che godono appieno delle spiagge attrezzate lunghe ben 15 chilometri. Si contano all’incirca una trentina di stabilimenti balneari nella zona del Lido di Jesolo. Inoltre, ogni anno la località veneta viene insignita di un prestigioso riconoscimento: la Bandiera Blu di Legambiente, per la qualità dell’acqua e l’organizzazione turistica.

Da: Virgilio Viaggi